venerdì 11 novembre 2011

INVOLTINI DI POLLO E PROSCIUTTO

Buongiorno a tutte/i!
Il mio fidanzato, più gasato di me per questo blog, mi ha inviato la foto di una mia ricetta di qualche tempo fa, scusate per la foto un po' sfocata, ma ancora non avevo idea che la avrei utilizzata per questo mio piccolo spazio culinario! E, come solito, preparo una cosa e poi passano dei mesi prima che la ricucino, mi stanco facilemente ;)
Ricetta semplice, ma non "volante", nel senso che per prepararla una mezz'oretta ci vuole, e per cucinarla anche una quarantina di minuti. Però è buona, il mio ragazzo (che fa sempre le veci di cavia in cucina) ha approvato :)


INGREDIENTI:
Sovraccosce di pollo (ma anche le cosce vanno benissimo)
Pane raffermo grattato
Succo di limone
Prezzemolo
Prosciutto crudo
Sale
Olio







PREPARAZIONE:
Adagiate in un piatto le sovraccosce di pollo e bagnatele con il succo di limone. Salate (poco) e lasciatele insaporire per una decina di minuti.
In un altro piatto versate abbondante pane grattato, prendete le sovraccosce bagnate di limone e rigirarle più volte nel pane.
Ora prendete una fetta di prosciutto crudo, io ho tolto il grasso: purtroppo il grasso del prosciutto fa parte dei grassi saturi, dannosi per la salute. Meglio eliminarlo, ma potete anche lasciarlo se vi piace.
Fermate il prosciutto con degli stuzzicadenti in modo che non si tolga.
Mettete in una padella dell'olio, io ne metto sempre poco, giusto per non farli attaccare: non devono venire fritte, ma solo dorate. Chiudete con un coperchio, abbassate il fuoco e lasciate cuocere per 30 minuti, rigirando di tanto in tanto (rigirare solo quando nella parte inferiore della carne, quella a contatto con la padella, si è formata la crosticina).
Quando sono cotti, dopo circa quaranta minuti, spegnete il fuoco e adagiate gli involtini su carta assorbente. Togliete gli stuzzicadenti e servite!

Come potete vedere dall'immagine, ho aggiunto come fondo piatto della rucola, ricchissima di vitamina C :)

Buon appetito!

1 commento:

  1. :( peccato si veda male, sembra gustosissima e credo proprio la proverò!

    RispondiElimina